intellectbreathing.com

English Deutsch Français Italiano Русский
Home Device How it works Results Buy now FAQ Articles Video Contact us
 

Le domande piu' frequenti: Campo d'impiego, rischio, gli effetti collaterali

Quali sensazioni avete nell'esecuzione degli allenamenti di respirazione con il dispositivo DII?

Potrebbe verificarsi un peggioramento dello stato di salute, recrudescenza della malattia per causa di esercizi di respirazione?

Cosa bisogna fare, se una persona gia da tanto segue una metodologia diversa di respirazione (metodo Buteyko K.P. oppure Strel'nikova A.N., tsigun) e ha deciso di imparare la metodologia con il dispositivo di allenamento respiratorio di Frolov?

Come a lungo bisogna allenarsi con il dispositivo di respirazione e con quale regolarita bisogna eseguire la ginnastica respiratoria?

E'possibile fare le pause nelle esercitazioni di respirazione con il dispositivo DII, di quale durata e come bisogna respirare dopo la pausa?

Perche' raccomandate gli esercizi con il dispositivo di sera, e non si raccomanda in altri orari?

E' obbligatorio limitare alimentazione nelle ore serali prima degli esercizi di respirazione?

Quali raccomandazioni agli malati oncologici nelle esercitazioni respiratori?

Come assumere i medicinali nel corso di allenamenti di respirazione con il dispositivo DII?

Come respirare con il dispositivo DII, se era stato stabilito un intervento?

Da quale eta si pu respirare con il dispositivo ai bambini?

Che cosa e' utile di usare come supplemento per un miglioramento per migliorare gli effetti di ginnastica respiratoria?

Perche' negli ospedali la ginnastica respiratoria si usa raramente e molto limitatamente, sotto forma di un singolare corso abbreviato, per 2-3 settimane?

C'e' bisogno di smettere di fumare, se inizi ad allenarsi con Dispositivo Inalatore Individuale?

Se io regolarmente pratico sport, a che cosa mi serve vostro dispositivo?



Le domande piu' frequenti: i consigli sull'uso del dispositivo di Frolov

La posizione per le esercitazioni

Controllo del tempo dell'espirazione

Tecnica dei movimenti di respirazione

Le malattie degli organi di respirazione

Passaggio per regime principale delle esercitazioni

Pausa nella respirazione

Le esercitazioni nel caso di peggioramento dello stato di salute

Cambiamento del colore dei componenti del dispositivo

Individualita del regime delle esercitazioni

Respirazione dopo dell'assunzione dei medicinali

Diabete mellito e l'obesita



Le domande piu' frequenti: Campo d'impiego, rischio, gli effetti collaterali

Quali sensazioni avete nell'esecuzione degli allenamenti di respirazione con il dispositivo DII?

Nell'esecuzione degli allenamenti di respirazione possono verificarsi le sensazioni del tipo 'leggera mancanza dell'aria'. Questo fatto e' collegato con alcuni cambiamenti del contenimento dei gas nei polmoni e con l'eccitazione delle cellule nervose, chemiorecettori, che reagiscono su questi cambiamenti. Le sensazioni simili si verificano, ad esempio, nel cammino accelerato, nella corsa. Nel corso degli allenamenti con dispositivo di allenamento respiratorio di Frolov i principianti spesso sentono per un corto periodo di tempo una sensazione molto simile ad un leggero giramento di testa. Si verificano le sensazioni del calore negli arti, potrebbe verificarsi sbadigliamento, salivazione, raschio dell'escreato. Se compare sbadigliamento, tosse, salivazione, si pu? sospendere per 1-2 minuti l'esercitazione.


Potrebbe verificarsi un peggioramento dello stato di salute, recrudescenza della malattia per causa di esercizi di respirazione?

Come risultato dell'allenamento di respirazione si verifica il processo di sanogenesi - autoriabilitazione, autopulizia dell'organismo, il risultato di quali in modo naturale andra il processo di pulizia degli organi e dei tessuti malati. In maniera piu' efficace ripuliscono i polmoni, l'intestino, i reni, il fegato. Piu' lentamente e' cosm evidente si puliscono le articolazioni, la pelle, altri organi e i tessuti. Ricordiamo, che il nostro organismo e' in continuo rinnovamento - le particelle rosse del sangue, eritrociti, si rinnovano tra 90 giorni, il ciclo intero del rinnovamento dell'organismo e' di 7 anni. Anche questo e' una 'chiave' del ringiovanimento dell'organismo tramite respirazione! Alla presenza dei focolari dell'infezione cronaca (paradontosi, i denti malati, sinusite, tonsillite, bronchite, pielonefrite) possibili leggeri acutizzazione delle suddette malattie come risultato di attivazione del sistema immune. In questi casi bisogna effettuare, secondo i rilevamenti, una terapia speciale (antibiotici, ecc.). Il processo di ristabilimento dello stato normale dell'organo o del tessuto malato (articolazione, muscolo cardiaco, nervo) a volte si accompagna con delle sensazioni corti, strane e incomprensibili, che di solito passano da soli. Tra 3-4 settimane bisogna molto attentamente seguire l'alimentazione. Tante persone spesso avranno diminuzione dell'appetito, ma le persone secondo le abitudini mangiano tanto, come prima. Bisognerebbe diminuire la quantita degli alimenti, mangiare in norma, scegliendo i prodotti, che piacciono di piu'.


Cosa bisogna fare, se una persona gia da tanto segue una metodologia diversa di respirazione (metodo Buteyko K.P. oppure Strel'nikova A.N., tsigun) e ha deciso di imparare la metodologia con il dispositivo di allenamento respiratorio di Frolov?

Se voi regolarmente, per un lungo periodo avete praticato qualche metodologia, il vostro organismo e' abituato a questo fatto. I suoi sistemi sono 'sintonizzati' su questo tipo di stimolazione, attivazione e dell'allenamento. Quindi, sarebbe da evitare una brusca cessazione delle esercitazioni. Se Voi avete usato in precedenza un sistema diverso delle esercitazioni respiratorie, dividete in tempo l'esecuzione delle diverse metodologie. Ad esempio: respirazione con il dispositivo di allenamento respiratorio di Frolov di sera, la seduta di un altro tipo di ginnastica di respirazione - di mattina o di giorno. Dall'esperienza della medicina sportiva e' noto che, piu' vari i tipo di allenamento, il risultato sara migliore e piu' stabile. Quindi, questa soluzione combinata, di compromesso fara solo a migliorare le capacita di allenamenti del vostro organismo. Con il tempo Voi sentirete, potrete definire, quel e' programma degli allenamenti respiratori e' piu' adatto a Voi.


Come a lungo bisogna allenarsi con il dispositivo di respirazione e con quale regolarita bisogna eseguire la ginnastica respiratoria?

Se desiderate avere una buona salute, bisogna costantemente avere cura di se stessi, e' impossibile di lavarsi una volta sola per pensare di passare tutta la vita da pulito, e' impossibile di mangiare una volta sola e per tutta la vita essere sazio ecc. Quindi, la ginnasti respiratoria deve essere eseguita in modo costante. I primi 3-4 mesi (per i gravemente malati 5-6 mesi) gli esercizi di respirazione si raccomanda di eseguire tutti i giorni. Questo e' il ciclo di cure. Prossimamente gli esercizi respiratori, come una seduta speciale, vanno eseguiti 2-3 volte alla settimana. Qui si tratterebbe di ciclo di profilassi. Ma in questo tempo si prende un'abitudine automatica di regolare la respirazione 'in corsa' - camminando per strada, essendo nel trasporto pubblico, ecc.


E'possibile fare le pause nelle esercitazioni di respirazione con il dispositivo DII, di quale durata e come bisogna respirare dopo la pausa?

Di solito le pause corte di 5-7 giorni non abbassano le capacita di allenamento, nonche' l'effetto curativo, se in questo periodo non si sono verificati gli stress oppure i fenomeni di mangiar troppo come pu? succedere nei giorni di feste. Dopo di queste piccole pause e' possibile iniziare le esercizi di respirazione nel solito regime. Le pause di una durata di 10 giorni e piu' di solito si verificano nel periodo di vacanze, nello stesso tempo il livello di capacita di allenamento di solito si abbassa e bisogna per 7-10 giorni respirare in un regime piu' leggero diminuire per 3-5 ml di acqua nell'apparecchio e per il 20-30% diminuire il tempo di esercizio e Portatile Dispositivo Respiratorio.


Perche' raccomandate gli esercizi con il dispositivo di sera, e non si raccomanda in altri orari?

Le osservazioni mediche rilevano che gli esercizi sono piu' efficaci negli orari serali prima di andare a letto. La respirazione con il prolungamento della fase dell'espirazione ha l'effetto benefico come un buon sedativo, che tranquillizza il sistema nervoso. Quindi, questi esercizi notevolmente aiutano a migliorare il sonno anche nell'eta avanzata nell'insonnia. Nel corso del sonno il cervello, il sistema centrale nervoso ripristinano quelli scostamenti e disfunzioni della regolazione delle funzioni interne, che si sono accumulati nel giorno. Di notte il piu' attivo il sistema immune, e, quindi, gli esercizi serali sono piu' utili. L'orario preciso ognuno sceglie da solo in funzione alla situazione lavorativa e famigliare. Se avete i turni, sarebbe meglio dopo il turno di notte eseguire una seduta di respirazione e poi riposare. Se in nessun modo non riuscite a respirare con il dispositivo di sera, si pu? respirare in un altro orario, importante eseguire sempre una regola: la pausa tra 'respirazione' e alimentazione non deve esse meno di un'ora, ancora meglio, se sara di 2-3 ore.


E' obbligatorio limitare alimentazione nelle ore serali prima degli esercizi di respirazione?

Queste raccomandazioni sono confermate dalla pratica pluriennale. Certo, se una donna incinta oppure un malato di diabete con frequenti ipoglicemie eseguono le esercitazioni di respirazione, loro hanno un regime di alimentazione specifico individuale. Ai malati di diabete si raccomanda anche un'alimentazione leggera (una mela, un yogurt ecc.) subito dopo degli esercizi. Invece bere l'acqua dopo della seduta della respirazione fa bene a tutti. Nel corso di respirazione iniziano a lavorare meglio tanti capillari sanguigni e quelli di linfa, e per una pulizia migliore dei tessuti e' utile bere 200-300 ml di acqua, per fare sm che le tossine e le scorie saranno filtrati in modo piu' attivo dai reni.


Quali raccomandazioni ai malati oncologici nelle esercitazioni respiratori?

Le malattie oncologiche - sono neoformazioni maligni, tumori (cancro). Siccome le ricerche in generale in questa direzione non sono state eseguite, queste malattie sono considerate come gli effetti collaterali nell'uso del dispositivo DII in modo convenzionale. Quindi, nel caso di malattie oncologiche bisogna effettuare la cura di un oncologo. Gli allenamenti di respirazione con il dispositivo DII usare per la di riabilitazione, a supplemento della terapia generale. Neoformazioni benigne (adenoma della prostata, mastopatia, mioma dell'utero ecc.) non sono le malattie oncologiche e si considerano a questo gruppo delle malattie convenzionalmente. Nel corso di queste malattie bisogna anche sottoporsi all'osservazione dello specialista (ginecologo, oncologo ecc.), eseguire tutte le raccomandazioni dell'oncologo, e dispositivo di allenamento respiratorio va usato come un mezzo supplementare di riabilitazione, ma non per la cura.


Come assumere i medicinali nel corso di allenamenti di respirazione con il dispositivo DII?

I medicinali bisogna assumere rigorosamente secondo le prescrizioni del medico curante, come fisioterapia e massaggi. Gli esercizi respiratori si combinano in modo eccellente con tutti i tipi di cura, compreso psicoterapia, ago- e reflexo- terapia. Secondo il miglioramento del vostro stato e il vostro benessere il medico curante deve diminuire immediatamente le dosi dei medicinali, specialmente nei casi dei malati che assumono ormonali (insulina e altri), tranquillanti (sonniferi, ecc.).


Come respirare con il dispositivo DII, se era stato stabilito un intervento?

Gli allenamenti respiratori sono utili nel periodo di preparazione all'intervento e per il periodo di decorso postoperatorio. Gli allenamenti respiratori con il dispositivo DII aumentano le riserve dell'organismo e permettono di prepararsi meglio all'intervento ai malati, affetti da malattie dei polmoni, di cuore, di diabete. Si possono far affrontare meglio l'anestesia e affrontare la riabilitazione dopo l'intervento. Nel caso di regime di una prolungata degenza la ginnastica respiratoria con DII permette di effettuare una profilattica effettiva delle piaghe da decubito, della stitichezza, della polmonite, compensa stasi di sangue e della linfa, che si sviluppa dai malati allettati. La cosa piu' comoda in questi casi e' che si potrebbe esercitare gli allenamenti combinati immediatamente esercitare l'allenamento della respirazione e aromaterapia con l'aiuto di un apparecchio unico nella stanza dell'ospedale, che notevolmente favorira il lavoro del personale.


Da quale eta si pu? respirare con il dispositivo ai bambini?

Nelle ricerche cliniche del centro della medicina di riabilitazione e della scienza di studi dei metodi di cura in apposite zone climatiche del Roszdrav hanno ricevuto la cura i bambini di eta di 6 anni. Osservazioni pratiche hanno rilevato il fatto che e' possibile l'uso del dispositivo per i bambini di eta di 3-4 anni, sotto sorveglianza dei genitori.


Che cosa e' utile di usare come supplemento per un miglioramento per migliorare gli effetti di ginnastica respiratoria?

In quanto i problemi dello sviluppo di tante malattie e d'invecchiamento sono collegato all'ammassamento eccessivo dei radicali liberi, e' utile di pensare di una difesa antiossidante dell'organismo. Tranne degli esercizi respiratori sono utili le sostanze, che neutralizzano, legano i radicali liberi. Si tratta di vitamine - -, +, +, i microelementi come selenio, rame, manganese, zinco, acidi grassi insaturi. I piu 'forti' in questo senso sono l'aglio, il te verde di prima scelta, mirtillo, nonche le spremute fresche, in particolare il succo di aronia (sorbo nero), succo di melagrana. A proposito, per l'infuso di te' verde bisogna aspettare solamente 10 minuti, considerando 1 cucchiaio da te' per di acqua bollente. Di antiossidanti sono ricchi anche biancospino, mirtillo di palude, viburno, ossicocco, ippofae, ribes nero, rosa canina, corniolo. Il contenuto piu' alto di antiossidanti negli ortaggi si trovano nel rapano, rapa, ravanello, barbabietola. Alta proprieta antiossidante ha l'olio di semi, nonche' olio di lino spremuto a freddo (olio di senape invece ha le proprieta antitumorali). Considerando le alte proprieta antiossidanti dell'acido succinico, si potrebbe raccomandare un'assunzione periodica del preparato nelle diverse formulazioni, con le raccomandazioni generali. Questo potrebbe essere utile anche perche' l'acido succinico aumenta notevolmente la diffusione dell'ossigeno nelle cellule. A proposito, nei prodotti della nostra regione il contenuto dell'acido succinico risulta basso. I piu' ricchi dell'acido succinico le bacche acerbe di uva spina e la rapa.


Perche' negli ospedali la ginnastica respiratoria si usa raramente e molto limitatamente, sotto forma di un singolare corso abbreviato, per 2-3 settimane?

La medicina funziona con degli standard, nei quali uno dei principi basilari e' una cura intensiva con l'uso dei medicinali. Finanziamento degli ospedali dipende dalla quantita dei malati 'passati'. Le compagnie di assicurazioni devono erogare i fondi agli ospedali in funzione di lavoro svolto e del bisogno dei medicinali. Quindi, gli ospedali sono interessati di avere piu' malati, agli istituti di cura conviene servire tanti pazienti assicurati. Finche' la situazione si presenta cosm, che piu' malati chiedono l'aiuto - piu' soldi mette in disposizione all'ospedale la compagnia assicurativa. Quando i medici potranno avere le tecnologie della salute, potranno ricevere i soldi per il numero delle persone sane - quindi, la situazione si cambiera. In genere, la ginnastica respiratoria fa parte di un ramo della medicina tradizionale. In quanto la respirazione con il dispositivo e' una variante della ginnastica respiratoria dall'apparecchio, questa metodologia potrebbe essere trattata come ramo di fisioterapia, visto che qui e' presente un apparecchio. Per di piu' il dispositivo-inalatore individuale e' un buon inalatore.


C'e' bisogno di smettere di fumare, se inizi ad allenarsi con Dispositivo Inalatore Individuale?

Risposta. Certamente, e' meglio, se nel processo degli allenamenti di respirazione voi non fumate. Ma se fumate regolarmente, e' meglio non fumare 30-60 minuti prima dell'allenamento e non fumare per niente dopo dell'allenamento di respirazione. D solito, nel processo degli allenamenti respiratori gradualmente diminuisce la dipendenza da nicotina, i polmoni si ripuliscono dal muco, escreato, dal catrame del fumo tabaccato e, volendo, si potrebbe in una maniera abbastanza leggera gradualmente di smettere di fumare. Si potrebbe eseguire le inalazioni supplementari degli oli essenziali dalle collezioni “Respiro leggero” e “Armonia dell'animo”.


Se io regolarmente pratico sport, a che cosa mi serve vostro dispositivo?

Gli allenamenti di respirazione fanno parte di preparazione fisica in generale. Sono utili per gli sportivi, che praticano le specialita di sport, nei quali gli sforzi di una certa intensita, specialmente gli sforzi del sistema respiratorio (corsa, sci ecc.). Altrettanto importante per gli sportivi impegnanti nelle specialita, dove bisogna eseguire diversi esercizi di coordinazione complessa (ad esempio ginnastica). La combinazione in un programma dei diversi fattori dell'allenamento de respirazione garantisce i vantaggi specifici di questo tipo di allenamento della respirazione in confronto con gli altri.


Le domande piu frequenti: i consigli sull'uso del dispositivo di Frolov

La posizione per le esercitazioni

Fate attenzione alla posizione per eseguire gli esercizi. Nel corso di primi due-tre settimane provate di esercitare in posizioni diverse: seduti davanti al tavolo, seduti in poltrona, sdraiati su un fianco. E' molto importante sapere, che la schiena deve essere dritta, in modo che la parete anteriore del ventre deve essere libera per i movimenti avanti-dietro, in modo che non si formava la tensione nella sezione cervicale della colonna vertebrale. Nelle malattie de polmoni, nell'insufficienza di circolazione del sangue cerebrale preferibile eseguire gli esercizi nella posizione sdraiato-semisdraiato.


Controllo del tempo dell'espirazione

Per controllare il tempo dell'inspirazione preferibile avere l'orologio con la lancetta di secondi oppure un contasecondi, ad esempio, nel telefono cellulare. Certo, non e' facile a sostenere precisamente ogni inspirazione per i secondi, quindi, e' inevitabile che ci saranno le oscillazioni della durata dell'inspirazione per 2-3 secondi. E'anche scomodo di guardare sempre l'orologio all'inizio e alla fine dell'espirazione. Cosm e' possibile controllare due-tre cicli di respirazione con l'orologio e poi due-tre minuti respirare, senza guardare l'orologio.


Tecnica dei movimenti di respirazione

Una corretta esecuzione dei movimenti respiratori nel corso di un allenamento con il dispositivo DII offre tranquillo, lento movimento del ventre (diaframma). Bisogna evitare i movimenti energici, bruschi, attivi, nonche' urti e strappi nel corso dell'allenamento e delle inalazioni. Questa condizione e' molto importante per i malati di asma bronchiale, dell'enfisema, pneumosclerosi, ipertonia, nell'angioneurosi, nelle aritmie, dopo l'infarto, l'ictus cerebrale, dopo le operazioni sugli organi dell'addome e nella cavita toracica.


Le malattie degli organi di respirazione

Nelle malattie degli organi di respirazione e' utile immediatamente eseguire un ciclo completo di terapia - di mattina da eseguire le inalazioni, la sera- gli allenamenti respiratori. Il ciclo di inalazioni e' possibile di eseguire in modo seguente: all'inizio, 10-12 giorni - le inalazioni con il decotto delle erbe (ad esempio, decotto di salvia ed eucalipto), poi il ciclo delle inalazioni con gli oli essenziali “Respiro Leggero”.


Passaggio sul regime principale delle esercitazioni

All'inizio delle esercitazioni si raccomanda di respirare nel regime leggero - inspirare con il naso, espirare nel dispositivo. Nel processo di respirazione nel regime principale sia inspirazione, sia l'espirazione vanno eseguiti tramite l'acqua a resistenza. Come e quando passare al regime principale degli allenamenti - l'inspirazione e l'espirazione tramite il dispositivo? I tempi di passaggio alle esercitazioni nel regime principale vanno stabiliti personalmente - per i giovani e sani sono circa 7-10 giorni, per le persone dell'eta media, malati sono 15-30 giorni. Le persone anziane e i malati devono respirare nel regime leggero due-tre mesi. Si potrebbe stabilire cosm - se potete respirare nel regime leggero (inspirare con il naso, espirare nel dispositivo) 20-30 minuti? senza stancarsi e in questo regime respirate per 3-5 giorni, cosi si potrebbe iniziare a respirare nel regime principale (l'inspirazione e l'espirazione con la bocca tramite il dispositivo). Nello stesso tempo, se si verificano le malattie gravi ( asma, stenocardia grave, aritmia) , in questo caso si potrebbe le prime due-tre settimane respirare cosm: la meta dell'esercizio respirare nel regime leggero- l'inspirazione con il naso, l'espirazione nel dispositivo, la seconda meta dell'esercizio nel regime principale (l'inspirazione l'espirazione nel dispositivo). Dopodiche' passate alla respirazione nel regime principale, quando dall'inizio dell'allenamento respirate con la bocca tramite dispositivo.


Pausa nella respirazione

Nel corso delle lunghe esercitazioni (20-30 minuti) potrebbe fare la pausa fisiologica per 1-3 minuti. In particolar modo questo e' necessario ai malati con delle malattie ai polmoni (asma, bronchite, tubercolosi, malattia bronchiettasia, pneumosclerosi, enfisema dei polmoni, lo stato dopo pleurite, operazioni sui polmoni), nonche' a tutti, che e' affetto all'affanno sullo sfondo delle malattie cardiovascolari. Nel corso della pausa si raccomanda stare seduti tranquilli e riposare, e' possibile cambiare l'acqua nel dispositivo. Queste pause si potrebbe fare 2-3 volte di tutto il tempo dell'esercizio.


Le esercitazioni nel caso di peggioramento dello stato di salute

Nel corso degli allenamenti potrebbe avvenire il peggioramento dello stato di salute per causa delle malattie presenti oppure per l'inosservanza del regime degli allenamenti, nonche' a causa di stress, dei bruschi cambiamenti del tempo ecc. In questo caso bisogna fare una pausa negli allenamenti di 2-3 giorni. Nel caso di crisi ipertonica, acutizzazione dell'asma oppure delle altre malattie bisogna eseguire una terapia attiva a seconda di malattia, e poi proseguire con il ciclo di allenamenti respiratori. In questo caso e' possibile una pausa piu' lunga e' di 7-10 giorni.


Cambiamento del colore dei componenti del dispositivo

Se i dettagli del dispositivo hanno cambiato il suo colore, bisogna cambiare. Se il periodo di garanzia ancora non e' scaduto - il produttore vi cambier? gratuitamente. IL cambiamento del colore dei componenti avviene, come di regola, alle persone, affetti delle malattie croniche dei polmoni, ai fumatori, alle persone, che hanno lavorato su una produzione di attivita nociva ( produzione delle vernici ecc.). Ci? avviene perche' nel processo degli allenamenti si effettua pulizia dei polmoni dalle sostanze tossiche. Bisogna regolarmente trattare i dettagli del dispositivo in conformita con delle regole di manutenzione, esposti nelle istruzioni.


Individualita del regime delle esercitazioni

Si raccomanda di registrare nell'apposito diario gli esercizi per controllare il regime degli allenamenti e definire un regime piu' efficace per gli esercizi. Se Voi notate un considerevole miglioramento dello stato di vostra salute nelle certe condizioni degli allenamenti, si potrebbe in questo regime respirare al piu a lungo ( 1-3 mesi), senza aumentare lo sforzo ( tempo dell'esercizio, PAR/--+, l'acqua).


Respirazione dopo dell'assunzione dei medicinali

Se Voi assumete i medicinali - gli stessi bisogna assumere ne' regime, prescritto dal medico-curante, e respirazione con lo schema generale - di sera, preferibilmente 10-20 prima di andare a letto.


Diabete mellito e l'obesita

Gli allenamenti con il dispositivo DII migliorano respirazione (endogeno) dentro le cellule e, quindi, favoriscono miglioramento del metabolismo. Per cui, esercitano un effetto positivo sia nell'obesita, sia nel caso di diabete mellito. Nel caso di obesita e' possibile una considerevole diminuzione dell'appetito, in questo periodo l'organismo sfrutta le sue risorse adipose. In questo caso non c'e' bisogno di digiunare, e' utile di usare le varie diete, quali sullo sfondo degli allenamenti respiratori saranno sopportati bene e dopo del passaggio sull'alimentazione normale il perso don aumenta. Nel diabete migliora assimilazione del glucosio e si riesce a diminuire le dosi di insulina, e nel caso di diabete del 2 tipo (con le pasticche) possibile considerevole miglioramento fino alla guarigione.

LA MAPPA DI SITO

NORME DI SICUREZZA

DOCUMENTAZIONE

RASSEGNA STAMPA

Copyright © 1995—2007 «Dinamica»
L'ultimo aggiornamento della pagina: 2009/11/30 03:40.

eXTReMe Tracker

We comply with the HONcode standard for
trustworthy health
information: verify here.